CBS - Christian Bilingual School

"Ti farò moltiplicare grandemente, ti farò divenire nazioni e da te usciranno dei re."
Genesi 17:6

La Christian Bilingual School è la scuola della Sabaoth Church, fondata a Milano nel 2019.

Da 1 a 18 anni, dal nido al Liceo istruiamo e contribuiamo alla formazione del carattere dei nostri studenti.

Christian Bilingual School è una scuola italiana e cristiana nella quale si studia l’inglese in modo intensivo con insegnanti madre lingua.

Per saperne di più prenota una consulenza

CBS MILANO

CBS promuove lo sviluppo armonico della sfera spirituale, cognitiva, emotiva e sociale dei propri studenti attraverso una didattica ispirata ai principi biblici.

L’educazione cristiana è molto di più di semplice programmazione didattica. L’istruzione cristiana è motivata dall’amore, fondamento della fede cristiana, amore che protegge dal male e forma per il bene.

Proteggere da alcuni aspetti deteriori di una società che di fatto è diventata contraria alla Bibbia, al buon senso e al rispetto, Formare personalità sane, complete, consapevoli del loro potere personale in quanto figli di Dio in Cristo Gesù e consapevoli di avere uno scopo divino da compiere durante la vita sulla Terra.

L’amore che nutre, cura e orienta la crescita fino alla massima espressione del potenziale personale di ogni bambina e bambino.

Nutrire anima e mente, spirito e corpo con il meglio della conoscenza a nostra disposizione.

Curare intervenendo per riparare eventuali danni interiori e costruendo dei binari relazionali che permettano ai bambini di crescere emotivamente stabili.

Orientare la crescita offrendo un percorso di formazione ispirato alla sapienza di Dio e alla saggezza umana per fare dei nostri studenti individui con il cuore rivolto al bene, futuri adulti impegnati a partecipare attivamente alla trasformazione della realtà seconda la visione di Dio.

La Christian Bilingual School favorisce l’acquisizione di un bagaglio culturale accurato composto dai saperi fondamentali e di un metodo di studio funzionale all’apprendimento, il cui scopo è lasciare che gli studenti si appassionino alla scoperta e allo studio affinché lungo tutta la loro vita non perdano mai la gioia di imparare.

Il nostro metodo di lavoro è fondato sulla ricerca specifica e continua delle strategie che portino ogni nostro studente al superamento delle sue sfide e al raggiungimento di tutti gli obiettivi preposti.

I programmi di studio sono sviluppati per piccoli gruppi e singolarmente con l’attenzione alla differenziazione della didattica, in base alle esigenze di apprendimento di ogni bambino.

In particolare utilizziamo il metodo “Bortolato” per matematica e italiano e il metodo “Jollyphonics” e “JollyGrammar” per l’inglese. Metodi intuitivi e per connessioni – secondo le più recenti scoperte pedagogiche – che non necessitano di sovrastrutture di pensiero limitanti e rigide, favorendo la formazione di menti flessibili, creative e progettuali.

 

Sapere”: comporre un bagaglio culturale generale completo basato sulle indicazioni ministeriali quali leggere, scrivere, saper fare di conto, sapere ragionare e favorire l’acquisizione fluente della lingua inglese.

Saper credere”: la conoscenza diretta e personale del Dio della Bibbia attraverso il comportamento degli insegnanti e una proposta quotidiana di lode e adorazione, preghiera e studio della Parola di Dio.

Saper essere”: l’educazione a uno stile di vita sano dal punto di vista mentale, emotivo, fisico e dell’alimentazione e sopra ogni cosa contribuire alla formazione di una identità cristiana, italiana ed europea pur senza tralasciare la celebrazione delle culture di provenienza.

Sapersi relazionare”: la formazione di una personalità centrata sui comportamenti biblici nelle relazioni.

Saper fare”: la formazione di competenze concrete e di nozioni applicate per allevare una generazione equilibrata nel rapporto fra l’astrazione del pensiero e la concretezza del costruire.

Il percorso scolastico proposto prevederà vari momenti di contatto con le famiglie per sviluppare maggiori occasioni ludiche fra genitori e figli e per condividere processi di ricerca, di scoperta e di apprendimento gioioso.

Il lavoro che viene svolto quotidianamente ha come visione di promuovere l’istruzione scolastica e la formazione di donne e uomini di Dio che abbiano un’identità definita, che sappiano discernere il bene dal male e agire di conseguenza. Uomini e donne che in qualunque luogo e circostanza si troveranno, sapranno essere la soluzione a beneficio di molti.

• Crediamo all’intera Bibbia (II Timoteo 3:16/II Pietro 1:21);

• Crediamo in Dio Padre, Figlio e Spirito Santo (Efesini 4:6, Giovanni 1:14, Atti 5:3,4);

• Crediamo che Gesù Cristo sia Dio e che spogliandosi della Sua divinità è diventato uomo (Apocalisse 22:13/I Timoteo 2:5), nato da Maria vergine (Matteo 1:23), vissuto senza peccato (Ebrei 4:15), crediamo nei Suoi miracoli (Matteo 11:5), nella Sua morte sulla croce (I Pietro 2:24), nella Sua resurrezione (I Corinzi 15,3:4), nella Sua ascensione alla destra del Padre (Atti 1:9,11) e nel Suo ritorno (Matteo 24, 30:31);

• Crediamo che tutti gli uomini nascano nel peccato e separati da Dio (Romani 3:23), crediamo che debbano nascere di nuovo (Giovanni 3:3) per poter ricevere la vita eterna, confessando Gesù come Signore• Crediamo che tutti i credenti debbano essere battezzati in acqua per immersione, come segno esteriore della loro scelta di seguire Gesù (Matteo 28:18,20);

• Crediamo nel battesimo nello Spirito Santo e nei Suoi doni (I Corinzi 14:12) e crediamo che l’evidenza iniziale di questo battesimo consista nel parlare in altre lingue (glossolalia) (Atti 2:1,4);

• Crediamo nel discepolato (Matteo 28:19);

• Crediamo nell’istituzione della Chiesa universale (Matteo 16:18) che è Corpo e Sposa di Gesù (I Corinzi 12:12,27/Efesini 1:22,23/Apocalisse 19:7,9) e della quale fanno parte tutti i credenti;

• Crediamo nella Cena del Signore come simbolo per ricordare il Suo sacrificio e la Sua morte (I Corinzi 11:23,26)

• Crediamo nella resurrezione dei credenti e dei non credenti, i primi alla vita eterna (Apocalisse 20:4,6/ 11:15).

(tratto dal sito del Ministero Sabaoth)

ISCRIZIONI ANNO 2024/25

Se vuoi maggiori informazioni, richiedi un appuntamento:

il nostro team

ROSITA BONANNO

DIRETTRICE CBS

Manager e imprenditrice nel settore della cultura.
Fondatrice della Christian Bilingual School di Milano e della CBS on line.

JORGE RICARDO CARPIO ACHATA

INSEGNANTE DI MATEMATICA E INFORMATICA

Laurea in Scienze della formazione primaria.
Laurea in Economia e management. Specializzazione in informatica generale, Windows e Office.
Specializzazione in Coding e Skratch.
10 anni di insegnamento di Matematica e scienze presso scuole primarie pubbliche.
Insegnante di matematica e informatica presso la CBS di Milano e insegnante presso la CBS on line.

ANALIA RODRIGUEZ

INSEGNANTE MADRELINGUA DI INGLESE

Laurea in Scienze dell'educazione primaria con la specializzazione per l'insegnamento dell'inglese, dello spagnolo e della matematica. Ha insegnato inglese alla Oasis Christian School dal 2014.
Insegna alla CBS Milano.

CRISTINA LO RE

INSEGNANTE DI ITALIANO, STORIA E GEOGRAFIA

Laurea in Scienze della formazione primaria.
Specializzazione per insegnamento di sostegno.
18 anni di insegnamento di italiano, storia e geografia, matematica e scienze presso scuole primarie pubbliche italiane.
Insegnante di italiano, storia e geografia presso la CBS di Milano.
Insegnante di tutte le discipline per la CBS on line.

CINZIA MARMIFERO

ARTE TERAPIA

Formazione Pedagogica presso la Scuola Studio Dedalo.
Arte terapia clinica presso l'Accademia Lyceum di Milano.

Riferimento giuridico

Il decreto legislativo n. 62/13 aprile 2017, art. 23 recita: “In caso di istruzione parentale, i genitori dell’alunna o dell’alunno, della studentessa o dello studente, ovvero coloro che esercitano la responsabilità genitoriale, sono tenuti a presentare annualmente la comunicazione preventiva al dirigente scolastico del territorio di residenza. Tali alunni o studenti sostengono annualmente l’esame di idoneità per il passaggio alla classe successiva in qualità di candidati esterni presso una scuola statale o paritaria, fino all’assolvimento dell’obbligo di istruzione.”

Alla fine dell’anno scolastico gli alunni e gli studenti faranno l’esame di idoneità all’anno successivo presso la scuola di pertinenza o presso un’altra scuola scelta dalla famiglia.